INTERCULTURA

linguamadre21.jpg
gibmondo.png

Sezione Intercultura e rispetto della diversità

 

 

La scuola italiana sviluppa la propria azione educativa in coerenza con i principi dell’inclusione delle persone e dell’integrazione delle culture, considerando l’accoglienza della diversità un valore irrinunciabile.

 

Nella nostra scuola nell'a.s. 2017/2018 intercultura è:

 

- Favole e racconti dal Ghib...mondo

Per la realizzazione di questo progetto verrà chiesto a tutti gli alunni di nazionalità non italiana dell'Istituto Comprensivo di produrre un elaborato (favola, fiaba, racconto, filastrocca...) rappresentativo della propria lingua e della propria cultura. Tali elaborati saranno poi raccolti, in formato cartaceo e digitale -possibilmente con il testo originale a fronte -, condivisi con tutte le classi e con i genitori  e formeranno una sorta di archivio delle varie nazionalità e quindi delle varie lingue e culture presenti nel nostro Istituto.

 

- Accoglienza, integrazione e alfabetizzazione

            a) Grazie ai fondi ex art.9 CCNL, vengono attivati corsi di alfabetizzazione di primo e secondo livello finalizzati al recupero delle competenze linguistiche di base per gli alunni non italofoni. All'inizio dell'anno scolastico 2016-17, proprio per intervenire subito e in maniera intensiva, sono stati realizzati corsi nelle scuole primarie (in orario scolastico) e nella scuola secondaria (in orario extrascolastico), tenuti da docenti interni.

            b) Le attività sull’intercultura ricadono nella programmazione di ogni classe, mentre, a livello di istituto, vengono favorite attraverso il progetto FASTER del centro Giufa'. Per il prossimo triennio il centro Giufa’ attiverà due modalità di intervento:

attività laboratoriali mirate e rivolte al piccolo gruppo per un’alfabetizzazione di base, finalizzate  all’acquisizione di abilità linguistiche e di competenze dell’italiano come lingua seconda. In questo caso gli alunni coinvolti hanno una scarsissima conoscenza della lingua italiana;

attività laboratoriali con metodo dell’apprendimento cooperativo su argomenti della programmazione di classe, rivolti all’intera classe con alunni di cittadinanza non italiana che hanno necessità di rinforzare il processo di acquisizione della lingua italiana. Questa dimensione di intervento, che supera il livello più strettamente strumentale della prima alfabetizzazione,  consente di abbracciare anche la dimensione interculturale offerta dalle singole discipline e dagli argomenti di studio.

     c)Progetto Il sogno per l'ora di alternativa all'IRC. Sempre nell’ambito di un’ottica interculturale, la nostra scuola si impegna a costruire percorsi di apprendimento significativi per gli alunni che, per motivi diversi, non intendano seguire l'insegnamento della Religione Cattolica, al fine di garantire la libera scelta e l'uguaglianza dei diritti di ognuno. Ogni anno, infatti, un filo rosso lega le attività didattico-formative della Scuola. Per l’a.s. 2017/18 il filo rosso dell’attività di alternativa per l’intero istituto è costituito dal tema del sogno che verrà variamente affrontato seconda della prospettiva scelta dalle classi: da quella scientifica a quella letteraria, da quella strettamente artistica al sogno inteso in chiave etico-politica. Tutto questo senza  trascurare la dimensione individuale - “il sogno nel cassetto”- lo spazio in cui le inclinazioni e le ambizioni di ciascuno possono esprimersi ed essere elaborate. 

 

-

Istituto Comprensivo L. Ghiberti

Scuole dell'infanzia, primarie e secondaria di 1° grado

Via di Scandicci, 20 - 50143 Firenze

tel. 055710160 - fax 055708301

FIIC84200V@PEC.ISTRUZIONE.IT

fiic84200v@istruzione.it

www.comprensivoghibertifirenze.gov.it

© 2017 by IC Ghiberti