Area docenti
Storia locale

​Ringrazio nuovamente tutti i docenti che hanno realizzato attraverso la ricerca azione il progetto di storia locale, condivido con i tutti i docenti della scuola il documentario che è stato realizzato in itinere e che è stato proiettato durante il collegio del 30/05/2017.

Esiti prove in parallelo di verifica delle competenze

In questa sezione è possibile consultare gli esiti delle prove scritte, somministrate in parallelo nelle classi, per il monitoraggio dei traguardi di competenza degli studenti.

 

Scuola secondaria di 1° grado

a.s. 2015-2016

Prove somministrate nel Primo Quadrimestre

Prove somministrate nel Secondo Quadrimestre

Piano annuale delle attività 2017/2018

Aggiornamento Curricolo Verticale a.s. 2017/18

 

Il CURRICOLO VERTICALE rappresenta l’identità della scuola, nell’impostazione e nel perseguimento delle finalità del POF, attraverso i percorsi disciplinari, interdisciplinari e multidisciplinari .

La nostra idea di fondo rimane quella di un percorso, un itinerario, avviato dal 2013/2014 , che si articola per tappe, integrando le diverse attività e progetti .

La Certificazione delle competenze è stata definita dal modello ministeriale, adottato nel nostro Istituto da due anni: questo atto conclusivo, costituisce un riferimento a ritroso per costruire il Curricolo, orientando le attività e la progettualità della Scuola

 

 

a.s. 2013/2014  -  Formazione per Dipartimenti, con focus su aspetti rilevanti: La metodologia laboratoriale

a.s. 2014/2015 – Ricerca-Azione / Autoformazione : ambiti L1, L23, Matem/Scient.

a.s. 2015/2016 - Formazione per Dipartimenti, con focus su verticalità e trasversalità.

a.s. 2016/2017 - Commissione docenti Scuola Primaria e Secondaria per definizione, valutazione e Certificazione delle Competenze Trasversali, Sociali e Cognitive, al fine di una maggiore  omogeneità di valutazione. Descrittori per la Valutazione del Comportamento.

 

Durante l’ anno scolastico 2017/18 sono stati emanati atti normativi relativi alla valutazione e alle prove dell’Esame di Stato.

La Scuola ha quindi provveduto agli adempimenti necessari, perché gli aspetti della valutazione, in particolare, venissero a definire un percorso chiaro e trasparente, interno ed esterno alla Scuola.

 

La Funzione Strumentale e  la Commissione per il Curricolo Verticale hanno lavorato per produrre proposte relative a  :

  • Stesura dei Curricoli Infanzia-Primaria-Secondaria delle discipline  Italiano, Matematica, Lingue straniere L2L3

  • Ridefinizione dei Criteri e Formulazioni per la Valutazione del Comportamento , espresso con giudizio sintetico e non con voto decimale (Primaria-Secondaria)

  • Definizione dei Criteri e formulazione del Giudizio Globale dell’alunno (Primaria-Secondaria)

  • Proposte per impostazione dei livelli di valutazione di ogni disciplina, dalla Scuola Primaria alla Scuola Secondaria

Le diverse proposte sono state avanzate e condivise per l’approvazione nei diversi  Collegi dei Docenti .

 

Anche questi materiali saranno inseriti nell’aerea Docenti del sito della scuola .

 

I materiali prodotti negli anni precedenti, dai Dipartimenti e dai gruppi di ricerca-azione sono inseriti e consultabili on line nell'area Docenti del sito della scuola, alla voce Curricolo verticale d'Istituto, nonché in cartaceo e  su supporto digitale in ogni plesso dell'Istituto. 

Firenze,29 Maggio   2018

La FS Curricolo Verticale

Eleonora Amatucci

Giulia Marchi

Curriculo verticale -Breve illustrazione e riflessione sul lavoro svolto (a.s. 2016-2017)

​Su proposta della FS, la Commissione prima e  i gruppi di lavoro poi, hanno condiviso il percorso e i contenuti, sia   per l'ambito Linguistico sia per l'ambito Matematico .

I Gruppi di lavoro si sono incontrati quattro volte, hanno programmato il lavoro realizzato nelle classi,   tra Febbraio/Maggio.

In modo alternato, gli incontri dei Gruppi e della Commissione hanno permesso di costruire i percorsi, produrre e selezionare materiali, definire Traguardi e obiettivi, costruire forme di Verifica.  Questo scambio è forse il risultato di maggiore soddisfazione.

Per il lavoro nelle classi, è tato adottato in prevalenza il lavoro di gruppo, anche  gruppo cooperativo.     Su questa scelta metodologica sono emerse le considerazioni di  maggior interesse tra i  docenti , che hanno apprezzato la possibilità di 'vedere' gli alunni in una diversa prospettiva,  di poter meglio valutare non solo i loro apprendimenti ma anche le relazioni, i comportamenti, l'assunzione di responsabilità. Sia le osservazioni indirette (dei Docenti) sia quelle dirette (questionari di autovalutazione proposti agli alunni) hanno confermato i pareri positivi di tutti, docenti e alunni.  (insieme si impara meglio)

Osservazioni utili per il prosieguo e la ripresa:

  • questo approccio induce necessariamente a rivedere tempi e contenuti, nelle quantità e nella qualità

  • occorre anche caliibrare diversamente 'uso del testo e di altri strumenti di informazione o consultazione.

  • questo pare un metodo valido per  costruire prove autentiche, utili per  valutare e certificare le competenze, sia disciplinari sia trasversali, sia cognitive sia relazionali.

 

CONTENUTI 

I contenuti sono stati individuati in relazione alle  programmazioni dei Consigli di Classe, sezione e intersezione del mese di Settembre.

Per un percorso DISCIPLINARE unitario, nell'ambito Linguistico (L1L2L3) si è proposto il testo regolativo. Ciò  permette :

1-   collegamento con qualsiasi contenuto delle aree Progettuali

2 -  sviluppo da Oralità a Lettura/Scrittura in verticale, nei diversi ordini di scuola

3 –  riflessione sulla lingua italiana e  su L2L3:

4 – esplorazione della comunicazione quotidiana, con attività di LABORATORIO

 

Nell'ambito Matematico è stata accolta la medesima proposta, incentrata  su I PROBLEMI.

 

ORGANIZZAZIONE DEI GRUPPI DI LAVORO (iTALIANO, MATEMATICA, iNGLESE,FRANCESE)

Infanzia: 

  • ambito Linguistico: Senesi, Rinaldi

  • ambito matematico: Chiappi

Primaria 1-2

  • ambito Linguistico: Ardighi, Bebi

  • ambito matematico: Mannori

Primaria 3-5

  • ambito Linguistico: Carlini, Pucci, Bartolucci, Giannini (Ita/ing) 

  • ambito matematico: Bandinelli, Santarcangelo

Secondaria

  • ambito Linguistico: Danesi, Clementi, Gigli, Amatucci (ita) Aloise, Antonelli (Ing/Fra) (Secondaria) 

  • Ambito matematico: Spiriti, Ferrante

 

Istituto Comprensivo L. Ghiberti

Scuole dell'infanzia, primarie e secondaria di 1° grado

Via di Scandicci, 20 - 50143 Firenze

tel. 055710160 - fax 055708301

FIIC84200V@PEC.ISTRUZIONE.IT

fiic84200v@istruzione.it

www.comprensivoghibertifirenze.gov.it

© 2017 by IC Ghiberti